FOCUS 4^ Giornata

FOCUS 4^ Giornata

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Cura di Alessandro Amici

 
Mail: press@torneicalcio.it
 
 
>> FOCUS - 4^ Giornata
 
Roma 5 e 6 Dicembre
 
Tutto secondo i programmi nel quarto turno di Citroen Cup. Le squadre più quotate alla vigilia dei match in programma, infatti, hanno confermato le aspettative di tutti vincendo i rispettivi incontri.
 
Nota di merito per il Gremio, che con la vittoria nello scontro diretto si conferma la formazione più temibile del torneo.
 
Secondo squillo stagionale per il Derby County, capace di superare il Wolfsburg per 6-3. Nonostante la freschezza e la vivacità dei giovani tedeschi, i ragazzi inglesi hanno mantenuto il sangue freddo fornendo una buona prestazione contro una squadra che, nonostante la classifica, non è mai da sottovalutare. A segno per il Derby Puzielli (3), Moresi (2) e Iarossi (1).
 
Così come per i ragazzi d'oltre manica, anche per gli argentini del Boca è arrivata la seconda gioia stagionale. Dopo il successo della scorsa settimana infatti gli Xeneizes hanno calato il poker nel 4-2 contro l'Avai, ancora fermo a un solo punto in classifica. Alle reti di Martire e Nicolli, hanno risposto Raimondi, Placido, Nesti e Cascone.
 
Dopo il pari per 5-5 contro l'Avai, l'Arsenal è tornato in pista ottenendo la seconda vittoria in questo inizio di Citroen Cup. Quella con il Perugia, a caccia di punti per allontanarsi dalle zone basse della classifica, è stata una partita ricca di emozioni e capovolgimenti di fronte, vinta dai gunners grazie al loro cinismo e alla loro lucidità nella tre quarti avversaria. Di Beha, Lorenzo Mari, Lopez e Morgani sono le reti che hanno regalato all'Arsenal i 3 punti.
 
Terza sconfitta consecutiva per il Chelsea, caduto sotto i colpi del West Ham nel derby del quarto turno. Al termine di una combattuta e tirata, come ci si aspetta in un derby, gli hammers hanno portato a casa un successo molto importante sia per il morale che per la classifica. Decisiva l'unica rete di Daniele Melappioni, che ha regalato alla sua squadra il secondo posto a quota 9.
 
E se il West Ham è arrivato al secondo posto, buona parte del merito è anche del Gremio che ha battuto l'Eintracht 3-1, staccandolo di 3 punti in classifica. È stato uno scontro diretto duro, teso e per certi versi anche fin troppo nervoso considerando la superiorità del Gremio, che avrebbe potuto chiudere la contesa in diverse occasioni. Decisivo il portiere brasiliano in grado di parare un rigore che, se fosse andato a segno, avrebbe decisamente cambiato la partita.
 
Il Gremio si conferma dunque la squadra da battere: 4 successi su 4, 29 gol fatti, 8 subiti e nessuna intenzione di fermarsi. Al momento la superiorità dei brasiliani rispetto alle altre squadre sembra davvero netta, vediamo cosa succederà nei prossimi incontri. Il calcio è bello perché è imprevedibile...